Campagna E-letturale

Il progetto ha come obiettivo quello di coinvolgere il maggior numero di persone intorno a un gioco che abbia come oggetto la letteratura e i libri: il gioco consiste nella mobilitazione di gruppi di cittadini dei Comuni coinvolti, allo scopo di far “eleggere” dei personaggi letterari in un ideale Consiglio dei Sogni che “governi” la rinascita culturale del Capo di Leuca. I gruppi di cittadini saranno costituiti su base trans-comunale, nelle seguenti categorie: bambini in età scolastica, con la guida degli insegnanti; giovani delle scuole superiori; adulti.

Le attività progettuali si svilupperanno in quattro fasi, di seguito vengono spiegate, relativamente alle attività che coinvolgono i Comuni.


La campagna e-letturale è un progetto finanziato dal CEPELL (Centro per il libro e la lettura) nell’ambito del Bando Città che legge 2020, con capofila il Comune di Montesano Salentino, ed è arrivato primo su ben 387 progetti presentati.

Gli altri Comuni titolari del progetto sono: Alessano, Castrignano del Capo, Corsano, Patù e Salve, ai quali si è aggiunto il Comune di Presicce-Acquarica.


LE FASI DEL PROGETTO

Nella prima fase avrà luogo la FORMAZIONE DEI GRUPPI che discuteranno e designeranno i personaggi “candidati”. Le candidature saranno raccolte dai/lle bibliotecari/e comunali o da un soggetto appositamente incaricato (ad esempio, volontari del servizio civile), entro il 30.06.2022.

Nella seconda fase i gruppi condurranno la campagna elettorale in favore del personaggio candidato. In questa fase, l’attività divulgativa assume un ruolo centrale, in particolare nei confronti della porzione di popolazione “non lettrice”.

A questo scopo saranno stampati manifesti, programmi elettorali, “santini” ecc., che saranno caratterizzati dalla produzione letteraria del personaggio prescelto. Ogni gruppo avrà il suo “comitato elettorale” in una sede appositamente individuata, dove sarà responsabile dell’organizzazione di eventi e-lettorali quali letture, incontri con ospiti, ecc. I gruppi dovranno anche svolgere comizi in piazza e campagne “porta a porta”, con lo scopo di far conoscere il proprio personaggio letterario candidato al più ampio pubblico possibile e convincere la popolazione a recarsi in biblioteca al voto. 

In questa fase l’obiettivo principale è quello di ampliare la base di lettori coinvolgendoli nell’approfondimento della conoscenza dei personaggi letterari e nella conoscenza della biblioteca comunale.

Nella terza fase si comincerà con il voto. In questa fase, assume un ruolo centrale la promozione delle attività svolte in biblioteca, in quanto l’organizzazione di attività ludiche (legate al voto) rappresenterà l’occasione e il pretesto per far recare un gran numero di persone nelle biblioteche comunali, e per far conoscere loro i servizi offerti da queste.

Lo svolgimento di questa fase si è pensato in questo modo: si terranno quattro appuntamenti per ciascun Comune, dove i personaggi candidati si ridurranno in una sorta di eliminazione diretta fino alla proclamazione degli eletti nelle categorie individuate.

Naturalmente l’obiettivo è di continuare con il coinvolgimento nella lettura e nella frequentazione della biblioteca comunale di lettori deboli o non lettori coinvolgendoli con l’aspetto ludico.

il VOTO. Assume un ruolo centrale la promozione delle attività svolte in biblioteca, in quanto l’organizzazione di attività ludiche (legate al voto) rappresenterà l’occasione e il pretesto per far recare un gran numero di persone nelle biblioteche comunali, e per far conoscere loro i servizi offerti da queste. Quindi si allestirà un seggio e-letturale in ciascuna biblioteca, e si stabiliranno le date in cui ci si potrà recare al voto.

La FESTA in ciascun Comune, caratterizzata da letture e approfondimenti sugli “eletti”. In ciascuno dei Comuni coinvolti si organizzerà un evento di piazza, dove si proclameranno gli eletti e si terranno i “comizi finali” dei personaggi eletti, impersonati da attori in costume che declameranno il programma di governo, cioè mettendo in evidenza i valori e i principi morali che si è voluto affermare con la candidatura da parte dei proponenti

INFO 

Per ogni dubbio o richiesta la Dott.ssa Elisa Maggio è a vostra disposizione al numero 3208695021.