Jonathan Bazzi

L’autore

Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi è nato a Milano nel 1985. Cresciuto a Rozzano, estrema periferia sud della città, è laureato in Filosofia con una tesi sulla teologia simbolica in Edith Stein.

Appassionato di tradizione letteraria femminile e questioni di genere, nel 2015 ha iniziato a collaborare con varie testate e magazine pubblicando articoli, racconti e personal essay.

Alla fine del 2016 ha deciso di parlare pubblicamente della sua sieropositività con un articolo diffuso in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS.

Nel 2019 ha pubblicato Febbre , il suo primo romanzo, con il quale ha vinto il Libro dell’anno di Fahrenheit, Rai Radio3, il Premio Bagutta Opera Prima.

Febbre è entrato nella sestina dei finalisti del Premio Strega 2020.

“Davanti al pregiudizio reagire alzando la posta: meglio tacere? Lo sapranno anche i muri”

Febbre di Jonathan Bazzi

Il Libro

Febbre

A partire dal d-day che ha cambiato la sua vita con una diagnosi definitiva, l’autore ci accompagna indietro nel tempo, all’origine della sua storia, nella periferia in cui è cresciuto, Rozzano – o Rozzangeles -, il Bronx del Sud (di Milano). Figlio di genitori ragazzini che presto si separano, allevato da due coppie di nonni, cerca la sua personale via di salvezza e di riscatto, dalla predestinazione della periferia, dalla balbuzie, da tutte le cose sbagliate che incarna (colto, emotivo, omosessuale, ironico) e che lo rendono diverso. Un libro spiazzante, sincero e brutale.

https://www.youtube.com/watch?v=xwb5DalJbNY

https://www.youtube.com/watch?v=MJn6HcPPWaI

Galleria fotografica