Festival Armonia

Festival Armonia – I Ed. 2015

Nella terra del Capo di Leuca si incontrano tantissime esperienze in diversi campi artistici. Da anni esiste una Puglia che va oltre gli eventi estivi meramente turistici, una Puglia fatta dai suoi residenti e nel caso specifico i “capuani” che la vivono 365 giorni l’anno. Perché non concentrare alcuni di questi eventi in un periodo e mettere assieme visioni e arti diverse tra loro? Lontano dall’estate, ma nel pieno della primavera abbiamo intitolato questa manifestazione ispirandoci a uno degli autori più importanti del territorio per valorizzarne l’opera oltre i confini regionali. Armonia è una parola chiave nella poetica di Girolamo Comi. È la natura, i luoghi fisici e metafisici di un autore che, oltre che poeta è stato intellettuale, bibliofilo, amante del Salento; oggi la sua casa e i suoi libri rappresentano un simbolo non solo di Lucugnano e Tricase, ma di tutta la nostra regione. Proprio lo Spirito d’Armonia, dunque di bellezza, è il timone che guida i lettori e gli operatori culturali impegnati in un territorio che tra crisi della lettura e delle biblioteche sembra essere sotto attacco. Il cammino di “Armonia” comincia con questo numero 0, grazie all’impegno di istituzioni come il Comune di Tricase e il GAL Capo di Leuca e di entusiasti operatori culturali come Michela Santoro e Andrea Cacciatore della Libreria Idrusa e la professoressa Valeria Bisanti, un laboratorio di idee, di libri, e anche di talenti, forgiato dagli incontri tra scrittori, musicisti, attori, giornalisti e anche una piccola scuola di scrittura con le docenze di alcuni tra i più importanti autori italiani come Barbara di Gregorio, Alessandro Piperno, Leonardo Colombati.

Buon ascolto, ma soprattutto buona lettura.

Mario Desiati, Direttore Artistico del Festival “Armonia. Narrazioni in Terra d’Otranto”

https://www.youtube.com/watch?v=PkWUaiUaAp4&t=3s

Calendario degli eventi

Domenica 24 maggio

Palazzo Gallone, Tricase

h. 20.00

“Chi manda le onde” FABIO GENOVESI – Mondadori


h. 21.30

TARANTARTE presenta il progetto D.A.M.A. con la partecipazione di LAURA DE RONZO, MARISTELLA MARTELLA e ANTONIO SANTORO

A seguire

Performance di Musica e Danza “SOSPIRI E BATTITI” con MARISTELLA MARTELLA, LAURA DE RONZO e DONATELLO PISANELLO

Martedì 26 maggio

Palazzo Gallone, Tricase

Mercoledì 27 maggio

Palazzo Gallone, Tricase

h. 17.30

Letture ad alta voce per bimbi di età 4-8 anni “GOCCE DI VOCE” a cura di SILVIA LODI, TIZIANA CAZZATO, FABIANA RENZO e MICHELA SANTORO


h. 20.00

Presentazione dell’audiolibro e Recital “La cultura dei Tao” a cura del FONDO VERRI

Venerdì 29 maggio

Palazzo Gallone, Tricase / Palazzo Comi, Lucugnano

h. 9.30 – 12.30 / 15.30 – 18.30

Seminario di scrittura “PRIMI PASSI TRA SCRITTURA E EDITORIA” a cura di BARBARA DI GREGORIO

Master Class a cura di ALESSANDRO PIPERNO e LEONARDO COLOMBATI


h. 17.30

Fiaba musicata per bambini di età 5-11 anni “ROCCO E LO SCIROCCO” a cura della Compagnia di cantastorie “CANTACUNTI”


h. 20.00

“Il nero e l’argento” PAOLO GIORDANO – Einaudi

Sabato 30 maggio

Palazzo Gallone, Tricase / Palazzo Comi, Lucugnano

h. 9.30 – 12.30

Seminario di scrittura “PRIMI PASSI TRA SCRITTURA E EDITORIA” a cura di BARBARA DI GREGORIO

Master Class a cura di ALESSANDRO PIPERNO e LEONARDO COLOMBATI


h. 19.00

“L’altra sete” ALICE TORRIANI – Fandango


h. 20.30

“Il caffè dei miracoli” FRANCO DI MARE – Rizzoli

Martedì 2 giugno

Piazza Cappuccini, Tricase

Le location del festival

Lucugnano – Palazzo Comi

Palazzo Comi, fu edificato intorno alla metà del XIX secolo dall’omonima famiglia baronale. Appartenne fino al 1961 al poeta Girolamo Comi, che a causa di difficoltà economiche lo vendette alla provincia di Lecce per destinarlo a pubblica biblioteca. L’edificio, dalla facciata di gusto neoclassico, si compone di due livelli e ospita la Biblioteca Provinciale Girolamo Comi, al pian terreno, e il Museo Comi, al primo piano, nel quale sono conservati il patrimonio librario e gli scritti del poeta.

Tricase – Palazzo Gallone

Palazzo Principesco dei Gallone è fra i monumenti più significativi di Tricase primeggia il Castello o Palazzo dei Principi Gallone, ora proprietà e sede del Municipio. Questo grandioso palazzo principesco risulta formato da tre elementi principali: la Torre, il Torrione e il Corpo vero e proprio dell’edificio. Le prime due parti sono le più antiche e conservano ancora le caratteristiche strutture del Trecento; il nucleo centrale, costruito nel 1661 da Stefano II Gallone, primo Principe di Tricase, costituisce il corpo del Castello. Il Palazzo, che ha l’aspetto del palazzo e del castello insieme, come tutti i castelli feudali di quel tempo, fu trasformato in abitazione dalla Famiglia Gallone. La tradizione vuole che Stefano II Gallone abbia voluto fare tante stanze quanti i giorni dell’anno e una sala detta “del trono”, di metri 24,30 x 11,70, tanto grande da contenere più di mille persone. Negli anni cinquanta, essendo il palazzo compreso tra i beni in vendita, fu comprato dal Comune di Tricase. Negli ultimi periodi si è proceduto al restauro e ad una diversa valorizzazione dello storico monumento.