Andrea Pomella – 19 maggio ore 19 – piazza Castello Alessano

Francesca Melandri – 19 maggio ore 20 – piazza Castello Alessano
3 maggio 2018
“Storie in movimento” – 19 maggio ore 18 – Piazza Castello Alessano
8 maggio 2018

Causa condizioni meteo l’evento si terrà all’interno di Palazzo Sangiovanni

con Beatrice Ghezzi e Antonio Prudenzano, letture Walter Prete

Anni luce è un romanzo di formazione, e i Pearl Jam sono la colonna sonora di uno spazio di luce e di ombre che ha affascinato una generazione. «Ten, il primo disco dei Pearl Jam, uscito nel 1991 fu un treno che travolse la mia giovinezza. Venticinque anni dopo, decisi di scriverci un pezzo, la ricorrenza lo meritava. Il treno passò di nuovo sopra le mie rovine trascinandosi dietro tutto ciò che si metteva in moto quando dalle casse dello stereo fluiva una loro canzone, il vortice di angosce, divertimenti, memorie, furori, gioie, inquietudini che si incanalava attraverso la loro musica. Anni luce riguarda, certo, i Pearl Jam. Ma non solo».

 

 


Andrea Pomella scrive su «il Fatto Quotidiano» on line, «Doppiozero» e «Rivista studio». È autore di vari saggi tra cui monografie d’arte su Caravaggio e Van Gogh e il saggio sulla povertà 10 modi per imparare a essere poveri ma felici. Ha pubblicato La misura del danno (Fernandel, 2013).